MONTEZUMA (Cagliari)

montezuma8

MONTEZUMA (Rocca Gommai)

Montezuma è una nuova falesia non distante dalla Tomba dei Giganti di Is Concias (Quartucciu) quindi molto vicina all’area metropolitana di Cagliari (25 km da Cagliari). La parete è costituita da granito di ottima qualità, quasi sempre pulito e ben provvisto di prese. Seppur di stile granitico, l’arrampicata non è comunque lontana dallo stile del calcare, o almeno non come nelle altre strutture della zona del Sarrabus (Garibaldi, Castello Arxiolu, Placca del Frate).

Le prime esplorazioni della parete si devono a Matteo Casula, mentre i primi spit risalgono al 2019 per mano di Simone Desogus. A maggio del 2020, dopo il lock down relativo al Corona Virus, lo stesso Simone Desogus, aiutato da Maurizio Oviglia e Gianluca Piras, ha iniziato a valorizzare sistematicamente la falesia. In solamente un mese di chiodatura sono nate molte vie, tutte di ottima qualità. Montezuma si conferma una delle più interessanti novità dell’arrampicata sarda, almeno per quanto riguarda il granito.

Accesso: Da Cagliari seguire la SS125 verso Olbia. Al km 20, dopo il Parco Acquatico Diverland, svoltare a destra e dopo breve nuovamente a destra in salita. Seguire la stretta strada asfaltata per alcuni chilometri. Superare la cascata Paradiso e poi la Tomba dei Giganti di Is Concias, quindi la chiesetta di Santu Pedru Paradiso. Dopo un tornante, segue un lungo rettilineo in salita. Parcheggiare a bordo strada a fianco di alcuni ometti. Seguire il sentiero che in 10 minuti porta alla falesia.

Note: all’ombra di mattina. Il pomeriggio è possibile scalare all’ombra nel canyon. La falesia si trova a 550 metri di quota, il panorama sulla città e l’ambiente naturale è notevole.

Chiodatura: tutto il materiale in parete è di ottima qualità. La falesia è stata auto – finanziata dai chiodatori. Si ringraziano quanti hanno contribuito con una donazione.

MontezumaCart

DCIM100MEDIADJI_0057.JPG

 

Englishitaly